Pubblica un annuncio

Master professionalizzante in Pedagogia Teatrale

1
di 2
Località Lazio
Roma e provincia
Roma
Tipo di annuncio: Offro
Inserito da: Istituto Nazionale Di Pedagogia Familiare
Utente Vivastreet dal: 09/09/2014
Visitatori: 000
-- Nuova edizione: 3 febbraio 2018 --
---Speciale promo: borsa di studio di 500 euro + promozione del 30% ---

L’iniziativa rientra tra le attività formative riservate ai Docenti per le quali può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016-Prot. n. 309


Obiettivo
- Sviluppare il pensiero critico
- Stimolare la creatività
- Favorire attività di cooperative learning
- Migliorare, a scopo professionale, l’attitudine comunicativa e relazionale attraverso l’analisi dei diversi stili vocali e comunicativi
- Sperimentare, a fini educativi e didattici, le dinamiche teatrali fondamentali quali la tecnica vocale, l’espressione corporea e l’improvvisazione
- Acquisire le tecniche espressive della lettura ad alta voce e della narrazione teatrale
- Sviluppare e potenziare competenze espressive e creative attraverso l’utilizzo della tecnica del doppiaggio vocale e della mimesis
-Ideare, progettare e mettere in scena attività teatrali nei contesti educativi



Struttura
Il Master si struttura in circa 1500 ore di formazione, per un totale di 12 mesi.
Le lezioni si svolgeranno a cadenza mensile in formula weekend.


Programma
Il programma è articolato nei seguenti punti:
- Le indicazioni strategiche del MIUR per l’utilizzo didattico delle attività teatrali e cinematografiche per il potenziamento della formazione nel settore delle arti nel curricolo delle scuole di ogni ordine e grado (2016)
- Pedagogia della Creatività e contesti educativi (comunità, carceri, case famiglia, comunità per minori, ospedali)
- Metodi e tecniche dell’animazione educativa e dell’intrattenimento
- L’evoluzione del teatro nella storia: dall’oralità poetica dei giullari al teatro sociale e multimediale
- Le tecniche e i generi teatrali fondamentali
- La relazione d’aiuto in educazione e il teatro come suo mediatore
- Esprimere le emozioni e le relazioni attraverso il timbro, il volume e il ritmo di voce
- L’uso del silenzio e delle pause
- La lettura espressiva ad alta voce
- La letteratura orale e i cantastorie
- L’uso dell’albo illustrato nei contesti educativi
- L’ideazione di trame narrative e la caratterizzazione dei personaggi
- Interpretare azioni ed emozioni attraverso la tecnica del doppiaggio
- La comunicazione non verbale: il corpo e il valore del silenzio.
- Tecniche di mimo per la rappresentazione di emozioni e di azioni attraverso l’espressione corporea
- L’attività teatrale con soggetti diversamente abili e con disagio sociale
- L’arte della clownerie a scuola e in ospedale
- La fabbrica del Teatro: le scenografie, la musica, i costumi, le luci, la scrittura, la
- Saggio finale con performances e proiezioni filmate individuali e di gruppo



Destinatari
Insegnanti Curriculari, Insegnanti di Sostegno, AEC, Pedagogisti, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali, Operatori del settore psico-socio-pedagogico, Attori, Counsellor, Laureati e laureandi in Storia dell’Arte e Spettacolo, Laureati e laureandi in DAMS.


Docenti
--Rodolfo Baldini - Attore, Autore RAI
--Andrea Bullano - Attore, Doppiatore
--Lorenzo Cantatore - Prof. Associato di Letteratura per l’Infanzia c/o l’Università degli Studi Roma Tre
--Fabio La Rosa - Insegnante di recitazione, esperto attività teatrali con soggetti diversamente abili e con disagio sociale
--Stefania Papirio - Attrice, Script Editor, Casting Director
--Stefania Petrera – Pedagogista, Tutor organizzatore di tirocini didattici c/o l’Università degli Studi Roma Tre
--Rosamaria Reale - Coordinatore dei Servizi Educativi e dei Servizi Sociali, Counsellor a Mediazione Artistica
--Antonio Turco - Responsabile Area pedagogica c/o Carcere di Rebibbia


Modalità di ammissione
Le iscrizioni dovranno pervenire via mail corredate di CV e saranno accettate secondo l'ordine di arrivo fino a raggiungimento del numero previsto.


Sede
Il corso si svolgerà presso la sede dell’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, Via dei Papareschi, 11 (Angolo Piazzale della Radio) - Roma, con possibilità di variare la sede a seconda del numero dei partecipanti.


Contatti
Per ulteriori informazioni vi invitiamo a rispondere all’annuncio o contattare l’Istituto ai recapiti indicati nel nostro profilo.

Ricevi annunci simili per email

Annunci simili